OUI DARLING STUDIO CREATIVO BLOG | leggi gli articoli più recenti:

OSCAR 2015 + BRIDAL LOOK INSPIRATIONS + CADEAU

Ricetta e Video in fondo al post Credits: FilmforLife

Prima di ogni altra cosa volevo dirvi che sto facendo la danza della vittoria perché  The Grand Budapest Hotel, The Imitation Game e The BirdMan hanno fatto man bassa!

Sono impazzita per The Grand Budapest Hotel...credo di averlo già visto 5 volte.

Inoltre quest'anno  lo spettacolo è stato condotto dal mio amatissimo Neil Patrick Harris <3



E perché uno dei miei miti assoluti la designer, costumista e molto altro ancora Milena Canonero ha vinto e come sempre ci ha fatto sognare, questa volta un mondo di colori saturi, inebrianti e vibranti.



Ma lasciamo parlare la Wedding Planner che c'è in me..

Se come me siete pazze per il cinema e per la moda, la notte degli Oscar rappresenta un turbinio di emozioni, commenti, ispirazioni e commozione.
Curiosando sul red carpet, in cerca di nuove tendenze per abiti da sposa, linee, tessuti...ma anche trucco, capelli ed accessori vi presento una piccola guida con le tendenze espresse quest'anno.


Il bianco non è il vostro colore? Potete optare sul cipria, su micro-fantasie floreali in una palette di colori pastello
Tessuti importanti, lucidi e abiti strutturati che puntano tutto sulla linea ed il taglio. 

[1 Oprah in Vera Wang 2 Viola Davis in Zac Posen 3 Chloe Moretz in Miu Miu 4 Karolina Kurkova in Marchesa]



[ 5- 6 Reese Witherspoon in Tiffany&Co. e Tom Ford, 7-8 EmmaStone in Elie Saab e Louboutin]

Scolli profondi, abiti gioiello: tirarono alle linee anni 70
oppure
linee pulite, iper femminili 


[9 Jenna Dewan-Tatum in Zuhair Murad Couture 10 Faith Hill in J.Mendel 11Carmen Ejogo in Houghton 12 Hanna Faris in Zuhair Murad Couture]

Drappeggi dal sapore classico, rasi, sete
oppure
avvolgentissime linee nei colori sorbetto 

[13 Octavia Spencer in Tadashi Shoji 14 Zendaya Coleman in Vivienne Westwood 15 Jennifer Hudson in Ramona Kaveza 16 Gwyneth Paltrow in Ralph&Russo Couture]

Per accompagnare queste creazioni e definire il look senza appesantirlo i capelli sciolti sono lavorati in modo da dare un aspetto morbido e naturale, le acconciature sono semplicissime e lineari.






[da sinistra: GLI ORECCHINI LORRAINE SCHWARTZ DI ROSAMUND PIKE /GIOIELLO PER CAPELLI CHANEL FINE JEWELLERY DI KEIRA KNIGHTLEY/GLI ORECCHINI CHOPARD DI LUPITA NYONG'O/ IL COLLIER PIAGET DI JESSICA CHASTEIN/GLI ORECCHINI CHOPARD DI JULIANNE MOORE]

E per l'uomo? Sì sa a me piace l'uomo elegante con personalità, queste le interpretazioni  black tie sono tra le sono i mie preferite:






EDDIE REDMAYNE IN ALEXANDER MCQUEEN  e ADRIEN BRODY IN DOLCE & GABBANA 



MICHAEL KEATON IN RALPH LAUREN



La coppia che ho più amato, perché sembra che non sia mai uscita dal mondo magico della pellicola, hanno un je ne sai quoi che ricorda le coppie del vero periodo d'oro delle star cinematografiche non trovate?

BENEDICT CUMBERBATCH E LA MOGLIE SOPHIE HUNTER, IN LANVIN 



Va bene lo ammetto anche per questo!




[pictures credits: independent, dailymail, vanity fair, pinterest]






Dal SITO  FILMFORLIFE Ricetta Courtesan al cioccolato
courtesan
Ingredienti:
L’impasto: 150 g di farina, 100 g di burro, 4 uova, 20 g di zucchero semolato, sale
La farcitura: 1 tazza e 1/2 di latte, cioccolato fondente, 3 tuorli, 1/2 tazza di zucchero, 2 cucchiai di cacao, 1 cucchiaio di farina, 2 cucchiai di amido di mais
La glassa: 225 g di zucchero a velo, 4 cucchiai di latte circa, 1 baccello di vaniglia, 3 coloranti per alimenti (lavanda, verde pallido e rosa)
I bignè: versate in una casseruola a fondo spesso 2,5 dl di acqua, unite il burro tagliato a dadini, lo zucchero e 1 pizzico di sale. Portare a ebollizione mescolando con un cucchiaio di legno. Togliete la casseruola dal fuoco e incorporate la farina facendola passare attraverso un setaccio. Mescolare in modo da ottenere un composto omogeneo. Proseguite la cottura a fuoco basso per 3 minuti circa, finché l’impasto si staccherà dalle pareti della casseruola e si raccoglierà in un unico blocco. Lasciate raffreddare e intanto sbattete in una ciotola le uova e incorporatele all’impasto mescolando con energia. Riempite una tasca da pasticciere con la pasta preparata per i 2/3 e fatela scendere sulla placca foderata con carta da forno. Preparate i bignè di tre dimensioni diverse: grandi, medi e piccoli e fate attenzione a tenere la giusta distanza tra uno e l’altro. Cuoceteli in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti, fino a quando saranno gonfi e dorati. Dopo averli sfornati, lasciateli intiepidire quindi trasferiteli su una gratella e fateli raffreddare. Con un coltellino praticate un piccolo foro alla base di ogni bignè.
La farcitura: scaldate il latte in un pentolino, aggiungete 1 tavoletta di cioccolato fondente a pezzetti e mescolate finché si sarà sciolto. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, unite la farina, il cacao e  l’amido di mais fino a ottenere un composto omogeneo. Versate metà cioccolato fuso nella ciotola, poco alla volta, mescolando con una frusta. Quindi riunite tutto nel pentolino e fate addensare a fuoco basso, continuando a mescolare; togliete la crema al cioccolato al primo cenno di bollore. Lasciatela raffreddare, riempite a metà una tasca da pasticciere e farcite i bignè.
La glassa: in una ciotola setacciate lo zucchero a velo e versate a filo il latte a temperatura ambiente. Mescolate per amalgamare bene i due ingredienti. Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e con un coltellino raschiate i semini all’interno facendoli cadere dentro la glassa. Continuate a mescolare sempre nello stesso senso fino a quando, sollevando il composto, formerà una sorta di nastro colante. Distribuite la glassa in tre ciotole e aggiungete il colorante alimentare (lavanda, verde pallido e rosa). Mescolate energicamente per ottenere un colore uniforme. Immergete i bignè grandi (solo la parte superiore) nella glassa color lavanda, i medi in quella verde e i piccoli in quella rosa. Disponeteli su un vassoio e lasciateli asciugare. Sovrapponeteli uno sull’altro in ordine di grandezza, per “incollarli” basta mettete una goccia di glassa fresca tra i tre bignè. Guarnite l’ultimo bignè piccolo con una stella di glassa in cima e con un chicco di cacao.

BRIDAL TRENDS 2015: GOLD DETAILS+ NATURAL SET




Piccoli dettagli color ora sono di certo una tendenza nel 2015, ma come rendere un dettaglio oro attuale o non scontato?
Ecco i nostri suggerimenti!
Scegliete un ricamo delicato che impreziosisca l'abito e il vostro look senza eccessi.
Oro, preferibilmente tendente al color oro antico, con effetto leggermente satinato.
Abbinatelo ad un look romantico, ma non strutturato. Capelli morbidi, trucco perfetto che punta tutto sullo sguardo.
Quando indossare dettagli oro? Anche di giorno in un matrimonio autunnale o invernale, la sera in quello primaverile ed estivo. 
Se il vostro gioiello discreto sarà l'abito, non eccedete, anzi siate parsimoniose negli accessori, bastano due piccoli orecchini e la magia è fatta.
Il contesto? Noi lo vediamo così: un ricevimento serale in una piccola location d'epoca, ma con giardini e campi come protagonisti...insieme ad una sposa dal tocco fatato.
Volete osare e vi sentite una sposa non convenzionale? Abbinate un tocco glam rock per il party: anfibi e un piccolo chiodo.



















































Tutte le fotografie sono scattate da Oui Darling STUDIO CREATIVO All Rights Reserved. Do not use without permission. Non usare senza permesso.

Photography and Editing: Oui Darling STUDIO

Wedding Designer & Planner: Oui Darling STUDIO

Concept & Styling: Oui Darling STUDIO

Make Up Artist: Stella Tagliazucchi


Abito da Sposa:  Atelier L'Incantesimo 


CHESHIRE E UN MATRIMONIO INGLESE[ PICCOLE GUIDE IN FOTOGRAFIE ®]








Ciao e Bentornati! Com'è iniziato il nuovo anno?
Il mio di corsa, vicino vicino alla famiglia e con un po' di idee da mettere in atto.

Voglio condividere con voi la nostra vacanza in UK di dicembre.
Lo so sono in ritardo, ma credetemi...dicembre è stato un mese davvero tosto!

Per Santa Lucia, che mi ha comunque fatto visita portandomi una scatola gigantesca dei miei cremino preferiti (Yay!), siamo stati qualche giorno nello Cheshire, in Inghilterra.
Patria di Lewis Carrol e non solo, qui abbiamo deciso di immergerci totalmente nella più autentica atmosfera inglese. Parchi, centri storici, piccoli paesini, afternoon tea, birre, cenette, maneggi, pecore al pascolo in campi verdissimi, camini accesi, fiumi lisci lisci e angoli speciali.

Eravamo ospiti ad un matrimonio ed abbiamo approfittato per prenderci qualche giorno libero.
Che dire...io ho una folle passione per l'Inghilterra, fuori dalle grandi città, nei paesini (tutti bellissimi), mi sento a casa...e proprio lì si vive il vero spirito British.

Quello che mi colpisce e mi piace è l'amore che viene messo in ogni cosa e che come risultato regala ambienti, panorami e prodotti belli e appetitosi, eleganti, cozy ed accoglienti.
Per non parlare del Natale che si respira in ogni luogo. Ogni ristorante, pub e tearoom ha menù e piatti dedicati al Natale, birre, tea, tisane e mulled wines natalizi e perfetti per sublimare il vostro spirito delle feste. Il mio consiglio: lasciatevi tentare!

Ora da fanatica di Harry Potter, di fauna, di fotografia, di libri e storia...non potevo non mostrarvi una piccola preview:

In realtà abbiamo pianificato i nostri giorni con entusiasmo e il risultato è stato ottimo.
Come lo so? Perché alla fine non sarei mai voluta ritornare. Quindi vi racconto dei posticini che abbiamo visto e le cose che abbiamo fatto. Qualche giorno nel tranquillo e meraviglioso Cheshire e sarete rigenerati.

Primo step: consultate il sito, fatto benissimo: www.visitcheshire.com



Il venerdì siamo stati in un centro di falconeria, strano dite? Se mi conoscete la risposta è no :)
La natura e gli animali sono una delle mie grandi passioni. Abbiamo prenotato una sessione di 3 ore con Lucy, una persona che mette il cuore nel suo lavoro con gli animali, che in parte comprende la falconeria.
Lei fa conoscere ai bimbi e alle persone la fauna locale e quella del mondo, gli spiega come vivono gli animali, senza ridicolizzarli, senza snaturare la loro identità.
Fa la cosa più bella: racconta ai bimbi la verità.
Per me e Fabio l'emozione è stata grandissima, abbiamo conosciuto e fatto volare 6 uccelli da preda, abbiamo potuto porle un sacco di domande e abbiamo conosciuto tantissime cose nuove sugli uccelli predatori.
Sono rimasta incantata davanti ai comportamenti e alle personalità differenti, allo sguardo selvaggio che guarda lontano, alle ali silenziose, alla presa delicata e a volte forte delle zampe. Al controllo del territorio di questi uccelli, che ogni tanto ci trascuravano per tenere sott'occhio il movimento di animali e persone nella campagna circostante.
Il mondo è prima di tutto loro.











Blakemere Craft Centre Chester Road, Sandiway, Northwich, 
Cheshire CW8 2EB, Regno Unito
+44 1606 882223 

Per pranzo ci siamo rilassati visitando Nantwich. Un paesino splendido, con negozietti irresistibili...quelli che non sai decidere se siano più belli fuori o dentro.

Abbiamo prenotato un tavolo da Ginger and Pickles. Accogliente, amichevole e soprattutto rilassante, abbiamo mangiato e bevuto delle vere squisitezze. Nonostante l'atmosfera informale, dovete sapere che Ginger and Pickels ha ricevuto importantissimi riconoscimenti per le Tearoom in Inghilterra.
Infatti il tea che abbiamo bevuto ed acquistato era sublime...come i dolci e le torte.

Comunicante con il locale c'è Stitch, un negozio-laboratorio in cui si vendono lane pregiate e tessuti e ci sono lezioni di cucito...guardate le foto sotto...non è un paradiso?

Io mi sono rilassata anche solo guardando ogni angolino!

Se desiderate andare per un afternoon tea o per prendervi una tazza di tea o un brunch ( come abbiamo fatto noi) vi raccomando di prenotare, telefonicamente è meglio.




















Cosa vi avevo detto?
Spero che le foto riescano a raccontare l'atmosfera:)

3 Mill Street,Nantwich,
Cheshire,
CW5 5ST
England, UK








Sulla via del ritorno verso il nostro albergo ci siamo fermati a visitare l'Anderton Boat Lift e ci siamo persi guardando il tramonto sulle barche a fondo piatto della waterway nella Venetian Marina.



La sera a cena in un locale che è entrato subito nei miei preferiti di sempre: il The Fishpool Inn.
Vicino all'incantata foresta di Delamere, da visitare assolutamente.
Ci siamo leccati le dita, io ho sgranato gli occhi davanti ad un monumentale albero di Natale decorato con delle Renne di peluche. I dettagli sono deliziosi, sedie con schienali a forma di corna di cervo, camini scoppiettanti, poltrone su cui affondare e rilassarsi, un bancone ed un ambiente da rivista, ma con un sapore autentico. Menù eccezionale. Prenotate e godetevi un'ottima serata.
Fishpool Road, Delamere CW8 2HP
T: 01606 883277
E: info@thefishpoolinn.co.uk











Il sabato un brunch veloce e buonissimo presso il The Blue Cap, dove ci siamo rifugiati spesso anche la sera per una birra e due chiacchiere. Non ho fatto fotografie quindi vi posto quelle del loro sito.
Slow coocked pork belly e seasonal pie gustosissime, ottime le xmas beers!


 


 


Fermi tutti, che il sabato pomeriggio l'ho dedicato a farmi bella :D
Sam e Nigel si sono sposati un un'antica Manor house, il dress code era b&w, abito da sera per le signore e black tie per i signori. Che dire...a metà tra realtà ed un film è stato emozionante, i discorsi dei figli mi hanno commosso tantissimo e, come da copione, le loro battute col tipico umorismo inglese mi hanno rimesso il sorriso. Grazie Sam e Nigel e a tutti gli amici che erano con noi. E' stato bellissimo.

Eravamo eleganti, che dite?

La domenica è stata dedicata al relax e allo shopping.
In mattinata abbiamo fatto acquisti a Chester. Il centro storico, le chiese, le vie del centro valgono qualche ora a passeggio.


Nel pomeriggio, mentre pioveva a dirotto, siamo andati a Tatton Park.
Un parco enorme, con giardini giapponesi, tradizionali, inglesi, una farm didattica per i bimbi, una Manor house elegantissima in cui si tengono balli di fine anno raffinati ed a tema, una guest house in cui poter affittare un appartamento per le vacanze e poi i miei punti deboli: the gardener shop, the housekeeper store e il cottage in cui abbiamo prenotato e gustato il nostro afternoon tea.
Il tocco finale per farmi impazzire? I cervi, d tre razze, liberi che brucano nel parco.



Vi  consiglio di fare una vacanza bucolica e rilassante nello Cheshire, fatta di cose buone da assaggiare, local farm con tea house incorporata, tempi lenti, paesaggi da film, una natura verdissima e boschi alla Robin Hood, piccole avventure a cavallo o di falconeria... shopping shopping shopping, centri storici e musei, inaspettati delicati dettagli e gente socievolissima e alla mano. 
A misura di bimbi, di famiglie e romanticissimo. Non vedo l'ora di tornare.

























Tatton Park, Knutsford, Cheshire, WA16 6QN, Enquiries:01625 374400

Cheshire mi sono innamorata!!!